Galaxy S7 e S8 ricevono le patch di sicurezza di novembre

In alcuni Paesi europei sono partiti gli aggiornamenti con le patch di sicurezza di novembre 2018 sui dispositivi Samsung ex top di gamma. Galaxy S7/S7 Edge e Galaxy S8 e S8+, ovviamente no brand, verranno aggiornati quanto prima anche in Italia. E’ ormai una questione di ore.

Dopo il tanto vociferare di questi giorni, è finalmente ufficiale la notizia che alcuni dispositivi Samsung riceveranno la patch di sicurezza di novembre 2018. Mentre per il flagship del 2017, Galaxy S8 e S8+, l’aggiornamento riguarda solo alcune correzioni riguardanti la sicurezza, per Galaxy S7 e S7 Edge, la situazione è molto differente.

L’aggiornamento alla patch di sicurezza di ottobre, per i dispositivi Galaxy S7 e S7 Edge, è stata disastrosa per quanto riguarda l’autonomia della batteria.
I possessori degli smartphone aggiornati all’update di ottobre, infatti, hanno riscontrato tempi più lunghi per ricaricare il telefono e meno autonomia. Proprio per questo, erano proprio i proprietari dei Galaxy S7 ad attendere più di tutti l’ aggiornamento di novembre, con la speranza che possa essere risolta qualche problematica.

Gli sviluppatori hanno annunciato che la patch di sicurezza di novembre 2018 non riguarderà solo correzioni riguardanti la sicurezza, bensì eliminerà anche dei bug. In particolare, quest’ultimo update correggerà delle vulnerabilità (almeno 8 scoperte nell’interfaccia software) e migliorerà la stabilità del telefono.

I firmware G930FXXU3ERK6 e G935FXXU3ERK6, ossia quelli relativi ai Galaxy S7 e S7 Edge, hanno visto la loro prima distribuzione, come avviene di consueto, nei Paesi Bassi l’11 novembre. Questo ci fa capire che non ci vorrà molto perchè anche i nostri dispositivi italiani ricevano l’aggiornamento.

Per l’aggiornamento ai Galaxy S8 e S8+ il discorso è un pò diverso. Non ci sono particolari anomalie da risolvere sui dispositivi Samsung più recenti.

Perfezionamento della stabilità e delle prestazioni del dispositivo, Eliminazione di bug, Implementazione degli ultimi aggiornamenti di sicurezza sono il contenuto dell’update di novembre.

I firmware G950FXXU4CRK1 e G9550FXXU4CRK1 che in questi giorni vedono la loro distribuzione in Germania, sono prossimi all’arrivo sui dispositivi italiani, ovviamente no brand.
In Germania, contestualmente a questo aggiornamento, è partito il programma beta di Android 9 Pie per Galaxy S9 e S9+.

Anche il flagship Galaxy Note 9, in Italia, ha iniziato a ricevere l’aggiornamento alla patch di sicurezza di novembre che, a differenza degli altri due, è già disponibile per il download via OTA. Il firmware N960FOXM2ARK2 relativo ad un miglioramento della sicurezza del Sistema Operativo, ha un peso di 70,63MB.

Non ci resta che aspettare le prossime settimane per ricevere l’aggiornamento dei dispositivi e verificare concretamente eventuali miglioramenti. Se invece siete impazienti di aggiornare i vostri dispositivi ma gli update non sono ancora disponibili via OTA, potete andare sul sito SamMobile e effettuare il download manuale.

Lascia un commento