Samsung Galaxy S10: arrivano le prime indiscrezioni

Samsung è solita presentare i suoi top di gamma i primi mesi dell’anno quindi sappiamo che, per conoscere il prossimo gioiello sudcoreano, Galaxy S10, ci toccherà aspettare qualche altro mese. Nonostante ci voglia ancora un bel pò prima di conoscere Galaxy S10, i rumors cominciano ad invadere il web con ipotesi, più o meno attendibili, di come potrebbe essere il nuovo smartphone Samsung.

Tra le varie indiscrezioni che si susseguono sul web, qualcuna ci ha colpiti particolarmente. Si tratta della batteria che probabilmente sarà ancora più grande e che quindi garantirà più autonomia, e la scelta dei colori che sarà ampia e stravagante.

Per quanto riguarda la prima indiscrezione, si vocifera che il prossimo top di gamma sudcoreano sfrutterà la tecnologia SLP (Substrate Like PCB), vista per la prima volta su iPhone X di Apple.

La tecnologia Substrate Like PCB ha la capacità di realizzare un circuito, PCB per l’appunto, su cui è possibile assemblare un maggior numero di chip. In parole più semplici, con questo tipo di supporto, sarà possibile montare componenti che richiedono meno spazio e quindi più piccoli. Riducendo lo spazio dei componenti, ci sarebbe più spazio da destinare alla batteria. Proprio per questo motivo si ipotizza che il nuovo Galaxy S10 accoglierà una batteria più grande.

Per capire questa indiscrezione quanto fosse attendibile, siamo andati a dare un’occhiata alle aziende partners di Samsung, principalmente quelle che si occupano di componentistica. Ebbene abbiamo riscontrato che Samsung Electro-Mechanics, Daeduck GDS e Korea Circuit sono in grado di produrre circuiti con tecnologia SLP e questo significherebbe che la notizia è molto più che attendibile.

Unico tasto dolente per Samsung sarebbe il processore: sembra infatti che la tecnologia SLP non presenti nessun problema in presenza di processore Exynos, diversamente dai chip Qualcomm con cui sarebbe emersa qualche incompatibilità.

Ci allontaniamo dal comparto hardware e parliamo di un’altra indiscrezione non poco attendibile, relativa alle colorazioni di Galaxy S10.

E’ stata proprio l’autorevole sito OnLeaks, nei mesi scorsi, a dichiarare che l’azienda sudcoreana, tra le varie finiture di colore disponibili per Galaxy S10, ne avrebbe prevista anche una a gradiente.
Nello specifico il sito ha parlato delle colorazioni nera, grigia, blu, rossa, verde e gialla, finiture che sicuramente catturano l’attenzione e che non passano inosservate.

Abbiamo parlato di queste due indiscrezione poichè ne abbiamo potuto riscontrare l’attendibilità, almeno in parte ma siamo sicuri che nei prossimi giorni ci sarà un susseguirsi di notizie e rumors. Noi ovviamente vi parleremo solo di quelle attendibili, tralasciando le voci di corridoio inaffidabili.

 

Lascia un commento